<<   N. 1783   >>

★ Combach, Johannes [1585-1651]. Disquisitio Physica Duplex Una de caseo, altera de divinationibus et Astrologia iudiciaria. Quae vtraque in gemino promotionis Magisterii philosophici actu publicè antehac fuit habita, et nvnc Appendicis loco addita. Marpurgi Cattorum [Marburg], In Officina Rodolphi Hutvvleckers, Anno MDCXX (1620).

In 8° (16 cm), A-B8, cc. [1], pp. 30. Carattere corsivo. Il verso del titolo è bianco.

Ho visto quest’opera (una Disquisitio universitaria) quale appendice del Liber de homine, scritto dallo stesso Combach e pubblicato nello stesso 1620 dallo stesso stampatore. L’opera però è stata pubblicata anche autonomamente, come si ricava anche dal titolo (vedi inoltre le biblioteche pubbliche infra). Nei limiti che la pessima qualità della copia che ho letto in versione digitale (brunita oltre ogni soglia di ragionevolezza) posso dire da pagina 18 a pagina 30 vi si tratta, nella forma di quesito e responsio, di astrologia giudiziaria in chiave critica. E’ invece fatta salva la cosiddetta astrologia naturale, che altro non è che l’astronomia.

Esemplari: Bibliothek Herzog August, Wolfenbüttel; Universitätsbibliothek Erlangen Nürnberg Hauptbibliothek; Herzogin Anna Amalia Bibliothek, Weimar; Bayerische Staatsbibliothek München; Niedersächische Staats und Universitätsbibliothek Göttingen; Österreichische Nationalbibliothek Wien; BNF (2); Bibl. Mun. Besançon; Cambridge University.

Bibliografia: Thorndike VII pp. 142-144.