<<   N. 1810   >>

★ “Conretto del Monte Re[g]ale” [XVI secolo]. Almanach// et discorso// del conretto da Monte// Regale, Sopra l’Anno M.D.LXXIIII.// Doue s’intende le cose che minacciano i Cieli, secondo la naturale sua// inclinatione, I presaggi di tutto l’anno à mese per mese;// con le mutationi de tempi à ogni quarto// di Luna, l’Eclisse del Sole,// feste mobili &c.// Et il general pronostico di tutto l’anno, con altre cose degne// d'ogni virtuoso spirito. M.D.LXXIIII. [In A4 verso: In Cremona// appresso Christoforo Draconi, Con licenza de' Superiori.// Et ristampato in Brescia 1573].

In 4° (20 cm), A4, cc. [4]. Xilografia al frontespizio che riproduce, nel consueto schema quadrato, l'ingresso del Sole nel Segno dell'Ariete dell'anno 1574, con la specificazione, inconsueta, “Signor il [simbolo del Sole]. Incisione in A2 recto. Carattere corsivo.

L’anno sarà abondante di tutti i beni, che prodotti sono dalla terra, come uino, olio, legumi, fieni, & altri frutti […] ma si sconterà tale abondanza con le infirmità, & inquietudini che si nasceranno quasi per tutto il mondo […]. Così il quadro dell’anno 1574 dipinto da Conretto nell’incipit del suo pronostico. Molto bene anche i commerci, ma ci saranno naufragi e navi che affonderanno. Da A3 alla fine seguono, in versi, predizioni e presagi per ogni mese dell’anno.

Esemplari: Bibl. Casanatense, Roma.

Bibliografia: Bibl. Magica 78.