<<   N. 2076 bis   >>

★ David da Basilea [XVI secolo]. Pronostico de Alamagna del va//lentissimo Maestro Dauide de Ba//silea del Anno. M.D.//xxxxiiij. Traduto di la//tino in vulgare. [Sine notis] [1534].

In 4° (20 cm), senza segnatura, cc. [4]. Incisione al frontespizio in cui è riprodotto un astrologo seduto al tavolo di lavoro con l’astrolabio. Incisione al recto dell’ultima carta in cui è riprodotta una scena di battaglia in cui si intravedono corpi decapitati e una bandiera con l’aquila imperiale. Carattere semi-gotico. Il verso dell’ultima carta è bianco.

Plaquette sconosciuta ad ogni fonte bibliografica e sul web, della quale ho visto solo le poche parti sopravvissute, grazie alla cortesia dello Studio Bibliografico Bongiorno di Modena. Il titolo del “frammento” è stato qui ricostruito per le parti mancanti; l’assenza di dati editoriali è ipotetica, a causa della perdita dell’intera parte inferiore del frontespizio. La data apposta al titolo è probabilmente errata perché, per quanto è dato cogliere, il pronostico si occupa di vicende relative all’anno 1534 (e non 1544). Il pronostico tratta, per quanto di esso è sopravvissuto, delle vicende del Papa, del Re di Francia e di qualche Signore italiano. Sconosciuta la plaquette e sconosciuto l’autore, così come è sconosciuto, almeno alle fonti consultate, il verosimilmente precedente, quanto probabile, testo latino.