<<   N. 2613   >>

★ Finella, Filippo [circa 1584-?]. Delle vertv' occvlte delle vipere Per le 28. mansioni delli segni del Zodiaco. Con le tavole astronomiche per sapere a che hora se leua il Sole, & che tempo sia mezo giorno. Di qvanti minvti sia vn’hora tanto nelli giorni egvali, quanto che nell’ineguali, & chi chi sarà lo Pianeto predominante così nel giorno, come nella notte. Con le tavole perpetve in che segno, gradi, & minvti se ritroua la Luna, & in che tempi fa aspetti con lo Sole. Diuisa in due libri di Filippo Finella. In Napoli, nella Regia Stamparia di Egidio Longo. M.DC.XXXIV (1634). Con licenza de’ Svperiori.

In folio (30 cm), in 2 parti, [ ]2 A4 B6; [ ]1 A-D4, cc. [2], pp. 20; cc. [1], pp. 32. La seconda parte ha quale titolo Delle tauole astronomiche della luna, perpetue per anni 19. Libro secondo di Filippo Finella, n Napoli, Appresso Ottauio Beltrano. M.DC.XXXIV (1634). Con licenza de’ Svperiori. Stemma inciso in rame del dedicatario a entrambi i frontespizi. Iniziali e fregi xilografici. Sono bianchi i verso dei due frontespizi. La dedica a Scipione Gonzaga è datata al verso della seconda carta Da Napoli li 28. D’Ottobre 1634.

Plaquette rara e di formato inconsueto per il genere. Il tema della prima parte dell’opera è la Vipera femina […] di natura calda, & umida, cui Finella attribuisce caratteristiche straordinarie & di grandissimo giouamento alli corpi humani, & attrae a sé ogni cattiuo, e pestifero veneno, & è anco preseruatiua, & consolatiua. Inoltre, Di raro offende l’huomo, e dopo che l’hà offeso, grandemente si pente, & se per tal’offesa l’huomo morisse, ella direttamente lo piange. Fatta questa premessa bizzarra, Finella suggerisce come estrarre dalle vipere certi medicamenti, tenuto conto dei Segni dello Zodiaco e delle mansioni della Luna. Come prima operazione allo scopo, scrive che bisogna ucciderne 12 e scorticarle mentre il Sole illustra tutto il segno dell’Ariete. Poi, a seconda delle posizioni della Luna, il medicamento gioverà a vari malanni: per esempio, Se la Luna sarà in Gemini con gradi 11 e minuti 32 che è mansione secca, la medicina salutifera per tutte l’infermità delle braccia, spalle, & di tutte le parti conuicine al petto. Se invece [la Luna] sarà in Pesci con gradi 11 e minuti 32 gioua grandemente all’Infermità de piedi. Evidente dunque il collegamento con il rapporto tradizionale Segni zodiacali-parti del corpo umano. A queste considerazioni di carattere iatromedicale-rettiliano, seguono pagine in cui Finella tratta delle malattie proprie di ciascuno dei 12 Segni e, da pagina 16, si trovano le istruzioni per servirsi delle Tavole della Luna. La seconda parte è composta esclusivamente di tavole, fra cui quelle perpetue della Luna per gli anni 1634-1652 e, a seguire, le tavole in cui sono indicati gli aspetti tra la Luna e il Sole, nonché le 28 mansioni di quest’ultima.

Esemplari: Bibl. Universitaria Alessandrina, Roma; Bibl. Accademia die Lincei e Corsiniana, Roma; British Library; Royal College of Physicians of London; Niedersächsische Staats und Universitätsbibliothek Göttingen; Herzog August Bibliothek, Wolfenbüttel; Det Kongelige Bibliotek, Copenhagen; Bibl. Interuniversitaire Sainte Geneviève, Paris; Bibl. Mazarine Paris; College of Physicians of Philadelphia; Rutgers University, New Jersey.

Bibliografia: Riccardi I 1 459; Thorndike VIII p. 459; Houzeau-Lancaster 5136.