<<   N. 3748   >>

Hill, J.H. [XIX-XX secolo]. Astral worship. New York, Truth Seeker Company [1895?].

In 8° (20 cm), pp. 128. Sulla front cover è installata una carta revolving. Numerose illustrazioni nel testo (allegorie dei Pianeti).

Opera che tratta temi di filosofia esoterica: non l'ho letta, ma mi risulta che vi figuri anche una parte dedicata all'astrologia in quanto collegata alla mitologia. Gli dei, considerati dagli antichi quali personificazioni di fenomeni astrali (eclissi, allineamenti di pianeti, interazioni di corpi planetari con le stelle), hanno costituito le basi per la formazione dell’astrologia moderna. Quelli che seguono i titoli dei capitoli: The Geocentric System of Nature; The Sacred Numbers 7 and 12; The Twelve Thousand Year Cycle; The Anciemt Triad; God Sol; The Ancient Cosmogony; Fall and Redemption of Man; Incarnations of God Sol; Fable of the Twelve Labors; Anniversaries of Solar Worship; Personifications of the Divisions of Time; Zodiac Symbols of Solar Worship; Sign sof the Cross; Future Rewards and Punishments; Jewish or Ancient Christianity; The Prophecies; Roman or Modern Christianity; Freemasonry and Druidism; The Sabbath; Pious Frauds.

Esemplari: New York Public Library Research; Yale University; Brigham Young University, Utah; California University, San Bernardino; California University, Santa Barbara; Stanford University Library, California; Institut der Universität Freiburg (data circa 1890).

L’opera ha avuto numerose edizioni successive ed è tuttora distribuita da altrettanto numerose librerie, specialmente in facsimile.