<<   N. 474   >>

★ “Astronomo Oltramontano” [XVIII secolo]. La Galleria delle stelle aperta all'eccelsa nobilta d'Alemagna, e d'Italia dall'astronomo oltramontano, o sia diario, e pronostico sopra l'anno MDCCLXXXV nella quale si espongono le varie mutazioni de' tempi ed altri avenimenti sopra qualche probabilità fondati: aggiuntovi anche in quest'anno oltre la note delle fiere, e ferie, che nei rispetivi mesi accadono, la serie dei reverendiss. arcipreti, e parrochi della diocesi di Trento, ed in fine una farsa, ossia commedia affatto nuova, ed in seguito la continuazione dell’annotazioni sopra l’epidemie del bestiame ed il modo di preservarlo da consimili malattie. In Roveredo, per Francescantonio Marchesani stamp. i.r., 1785.

In 16° (11.8 cm), pp. 36.

Nonostante (i) la parziale identità di titolo; (ii) entrambe siano state stampate a pochi chilometri di distanza nello stesso anno; (iii) vi sia identità di pseudonimo dell’autore, ritengo che quella qui descritta e la plaquette oggetto della scheda n. 473 siano opere di diversa mano, perché differenti per contenuto e destinazione: la prima (quella della scheda precedente) è di taglio astrologico e storico, e quindi per la lettura di fasce di popolo indeterminate; la seconda è orientata verso il quotidiano dei villaggi e delle campagne, e quindi destinata a soggetti interessati a notizie di carattere pratico. Salvo non ipotizzare che l’Astronomo Oltramontano nell’anno 1758 abbia dato alle stampe 2 opere diverse proprio perché destinate a due diverse categorie di lettori.

A queste note aggiungo che questa pubblicazione è collegata editorialmente con il Contadino astrologo e l’Indovino inglese, entrambe diffuse nella stessa area geografica (vedi entrambe, rispettivamente, alle schede nn. 1814-1815 e schede nn. 3550-3553).

Esemplari: Bibl. Com. Trento; Landesmuseum Ferdinandeum Innsbrück.