<<   N. 5982   >>

★ Pecenino, Boniforte [XV-XVI secolo]. Exordio de Boniforte Pecenino// Ferrarese, nel Pronostico del Anno de la Salute 1519.// Ad Alma Cita et Poulo// di Venetia. [In B4 verso: Pronostico del Anno. M.D.XVIIII. Composto per Boniforte// Pecenino Ferrarese. Impresso ne la Inclita Cita di Fer//rara per Frãcisco Vilafora Segnoregiãdo lo// Illustriss. D. Alfonso Duca III. de Fer//rara. Datu[m] die primo Ia//nuarii.] (1 gennaio 1518).

In 4° (19 cm), A-B4, cc. [8]. Iniziale xilografica.

Anche in questo pronostico i “Signori” dell’anno sono identificati in Saturno e Marte: sotto il profilo statistico è un po’ strano, perché pare impossibile che quasi tutti gli anni siano dominati da questi due Pianeti, tradizionalmente considerati i “malefici”. Questa valutazione, così frequente, dava in realtà il destro agli autori dei pronostici di dipingere scenari massicciamente negativi. Tanto da indurre gli ambienti scientifici ad additare gli astrologi come elementi di inquietudine sociale presso gli ignoranti (i lettori abituali di opere come questa). Questo pronostico, nel quale le previsioni sono formulate con riguardo ai luoghi governati dai Segni dello Zodiaco, non deroga alla regola generale.

Esemplari: Bibl. Capitular y Colombina, Sevilla.