<<   N. 6860 bis   >>

★ Rosaccio, Giuseppe (pseudo) [XVIII secolo]. Lunario Fiorentino per l’Anno Bisest. 1760. Dell’insigne Astrologo Giuseppe Rosaccio. Colle tavole del levare e tramontare del Sole, e col suono dell’Ave Maria dell’Aurora e della Sera. Vi sono ancora le nuove Ferie, e le Adunanze de’ Supremi Consigli, Tornate de’ Magistrati, le Fiere e Mercati, che si fanno nel Gran-Ducato di Toscana, con una Nota di tutti i giorni Festivi, e delle Feste riformate. In Firenze, nella Stamp. Imper. Con licenza de’ Superiori [1760].

In 32° (11 cm), A12, cc. [12]. Fregio xilografico al frontespizio.

Richiamato il commento della scheda n. 6860, aggiungo qui che si tratta di un mini-almanacco nel quale sono contenute, al recto di A3, vaghe previsioni sull’anno bisestile 1760, dominato da Marte focoso e furibondo che porterà con sé risse. Per il resto, la plaquette altro non è se non un calendarietto tascabile.

Non ho identificato alcun esemplare di questa plaquette nelle biblioteche sul web, ma il dato non è conclusivo: è opera del xviii secolo e non è dunque detto che la sua archiviazione sia accurata.