<<   N. 8393   >>

★ Vidosmini (o Visdomini o Vicedomini), Leandro [XV-XVI secolo]. Allo Illustrissimo & excellentissimo Principo [sic] Alphonso// Duca de Ferrara tertio Magistro Leandro de uicedomini// monticulano. Pronostico M.ccccc.viiij. [In fine, al verso dell’ultima carta: Stãpati in Ferrara.] [1508].

In 8° (21 cm), senza segnatura, cc. [4]. Iniziali decorate.

Qui Leandro Vidosmini, al recto della prima carta, riassume i temi dei quali tratterà: Noue capitoli so//no posti di quali el primo sera dela intrata del sole i[n] ariete.// El secõdo dela qualita di te[m]pi. El terzo dela abu[n]dãtia e ca//rastia. El quarto dele infirmita e sanita de li homini. El qu[in]//to dele battaglie & anxieta & stato dele citta. El sexto del// stato de Principi. El septimo del stato de li homini in gene//rale. Lo octauo dela coniunctione de Saturno & Marte.// Lo nono del ecclypse dela Luna. A questi temi devono però aggiungersi le consuete previsioni ad personam, relative al Papa, all’Imperatore, ai Re di Francia, Spagna e Ungheria, a Roma, Venezia, Firenze, Genova, al Marchese di Mantova e naturalmente al Duca Alfonso di Ferrara e al Cardinale di questa città, nella quale l’Autore vive e scrive. Altrettanto naturalmente le previsioni per questi ultimi due personaggi sono del tutto favorevoli. Una frase del pronostico, infine, mi è sembrata almeno un po’ significativa e la riproduco: Marte nela reuolutione nelo angulo […] prouoca[n]te molte in diuerse ragione significa & similmente depressione de nobili & exaltatione de ignobili […].

Esemplari: Bibl. Capitular y Colombina, Sevilla.

Bibliografia: Riccardi II VII 78.

La (sola) Bibl. Ariostea di Ferrara possiede l’edizione coeva in latino (in 4°, senza segnatura, cc: [4]).